Palozzi a Marino: IL SINDACO DELLE GRU

troppe gru nel cielo ..

troppe gru nel cielo ..

CHE ACCADRA’ AL  DIVINO AMORE ?

NOI DELL’ITALIA DEI VALORI NON SIAMO IN QUESTO CONSIGLIO COMUNALE  MA SICURAMENTE SAREMO NEL PROSSIMO , GRAZIE AL VOSTRO CONSENSO SEMPRE CRESCENTE , MA GIA’ DA ORA VOGLIAMO ESSERE CHIARI: SIAMO CONTRARI AD UNA ULTERIORE CEMENTIFICAZIONE, SPECIE AL DIVINO AMORE.

BASTA ANDARE OVUNQUE A MARINO PER RENDERSI CONTO DELLO SCEMPIO ATTUATO SUL NOSTRO TERRITORIO DA UN SINDACO CHE SARA’ RICORDATO  COME “IL SINDACO DELLE GRU”.

PALOZZI, NONOSTANTE CERCHI DI SCARICARE SU ALTRI RESPONSABILITA’ TUTTE SUE, E’ IL MAGGIORE ARTEFICE DI UN DISASTRO URBANISTICO INIZIATO CON UN PIANO REGOLATORE STUDIATO QUANDO GOVERNAVA NELLA PRIMA GIUNTA DI DESTRA A MARINO E CONDIVISO INSIEME A CHI, OGGI, E’ CON LUI NELL’ATTUALE MAGGIORANZA  OLTRE AD ESSERNE UNO SPREGIUDICATO  UTILIZZATORE (VIA CURIEL).

OGNI METRO QUADRATO DI CAMPAGNA SOTTRATTO OGGI AL NOSTRO TERRIORIO NON POTRA PIU ESSERE RESTITUITO ALLA COLLETTIVITA’, VIENE RUBATO AI NOSTRI FIGLI, CREANDO UN  UN DANNO PER CENTINAIA DI ANNI ALLE FUTURE GENERAZIONI.

CARI AMMINISTRATORI, STATE ATTUANDO UNO SVILUPPO EFFIMERO E DEVASTANTE,NON GIUSTIFICATO DEMOGRAFICAMENTE, CHE NON CREA POSTI DI LAVORO STABILI E QUALIFICATI, CHE NON CONVIENE ALLA NOSTRA COMUNITA’. GUADAGNANO  POCHI SPECULATORI (I SOLITI AMICI) A DISCAPITO DI TUTTI I SETTORI ECONOMICI E DELLE FAMIGLIE.

COSI NON SI COMBATTE LA CRISI, LA SI AMPLIFICA.

GLI ALTI ONERI CONCESSORI INTROITATI DAL COMUNE (DIVERSI MILIONI DI EURO) DI CUI  SI VANTANO GLI ATTUALI AMMINISTRATORI COMUNALI E GLI STESSI DIRIGENTI PREPOSTI A QUESTO SCEMPIO, SONO UN FUOCO DI PAGLIA: SERVONO A FARE CASSA SUBITO MA NON BASTERANNO A PAGARE I SERVIZI DOVUTI AI NUOVI RESIDENTI, AMMESSO, POI, CHE TUTTE QUESTE CASE SI VENDANO.

NOI DICIAMO “BASTA”.

E’ ARRIVATO IL MOMENTO DI PREVEDERE UNO SVILUPPO DIVERSO PER MARINO DOVE AL PRIMO POSTO SIANO LE FAMIGLIE E LA QUALITA’ DELLA VITA IN CUI CI SIA UN NUOVO RAPPORTO CON L’ IMPRENDITORIA PER FAR REALMENTE RIPARTIRE L’ECONOMIA CREANDO POSTI DI LAVORO QUALIFICATI, QUALIFICANTI E DUREVOLI DALL’UNICO SETTORE CHE OVUNQUE NEL MONDO E’ IN CRESCITA: LA SALVAGUARDIA AMBIENTALE IN TUTTE LE SUE DECLINAZIONI (DAI RIFIUTI ZERO ALLE CASE A BASSO CONSUMO ENERGETICO).

MARINO E’ UNA ZONA A RISCHIO SISMICO 2, PERCHE’ NON SI RIQUALIFICANO GLI EDIFICI ESISTENTI MIGLIORANDONE LA SICUREZZA ED IL RENDIMENTO ENERGETICO CREANDO NUOVE OPPORTUNITA’ DI LAVORO?
PER OBIETTIVI COSI SFIDANTI CI VORRA’ BEN ALTRA CLASSE DIRIGENTE, BEN ALTRA ESPERIENZA, BEN ALTRA CAPACITA’ DI COSTRUIRE IL FUTURO INSIEME A TUTTA LA COMUNITA’.

FERMIAMOLI PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI !!!!

Circolo Italia dei Valori Marino(facebook-blog IDV marino)
Scrivete  i vostri  suggerimenti  a :  italiadevalori.marino@yahoo.it

Oppure intervenite direttamente sul blog

IDV MARINO

Annunci

4 Responses to “Palozzi a Marino: IL SINDACO DELLE GRU”


  1. 1 Mario Berdini 27 agosto 2009 alle 01:47

    Siete peggio della peggior politica: attaccate Palozzi per le gru e le costruzioni, ma la competenza finale sull’urbanistica è materia regionale, e che fanno i consiglieri regionali di IdV…ZEROZERO-CARBONELLA così come il Senatore Pedica
    Guarda il link alle mie domande e le risposte evidentemente elusive:
    http://italiadeivalori.antoniodipietro.com/eletti/stefano_pedica.php#c330615

    SIETE RIDICOLI, FATE POPULISMO E DEMAGOGIA!!!
    CHE FANNO BUCCI E COLAGROSSI IN REGIONE SUL CASO MARINO-URBANISTICA? NULLA!!!

    • 2 webmarino 27 agosto 2009 alle 21:30

      Caro Mario Berdini,
      anzitutto grazie per avere scritto.
      Sul merito di ciò che dici: hai detto bene, la competenza finale sull’urbanistica è materia regionale. Quindi la Regione può approvare o respingere quelle che sono le proposte locali, motivando. La Regione -sarà allora chiaro- può cercare di fermare delle proposte che violano delle leggi regionali, ma non può sostituirsi alla politica di chi amministra a livello locale. I consiglieri regionali -allora- hanno una funzione di controllo e non di sostituzione di ciò che fanno o non fanno le amministrazioni delle città di un territorio.

      Non giochiamo al rimpallo delle responsabilità! .. perché è chiaro quale sono le rispettive responsabilità e le leggi sono consultabili da tutti, a conferma.

      La demagogia è lanciare accuse generiche senza fondamento.

      La politica di Italia dei Valori è quella della legalità e della responsabilità anzitutto sulle proprie azioni, sempre.

      Ecco perché non temiamo il confronto: perché _a noi_ piace rispettare la legge.

      Saluti e ancora grazie del tuo intervento,

      web master IdV Marino

      • 3 Mario Berdini 28 agosto 2009 alle 19:10

        ..purtroppo dimostrate di non conoscere le leggi e per chi vuole far politica gravissimo.

        Mi spiego meglio:
        Se il Comune di marino approva un milione di metri cubi nel bosco ferentano, la regione titolare della materia urbanistica potrà approvare o meno tale decisione comunale, non vi è nè scaricabarile nè rimpallo di nulla.

        Ma nel nostro caso la Regione (IdV compresa) se ne garda bene dal controllare ciò che di grave accade a Marino perchè sono tutti d’accordo (IdV compresa) nel far perpetuare questo scempio, altrimenti alzerebbe la voce, e come ha potuto notare dalle risposte sul sito nazionale di IdV e dai Cons.Regionali qualcuno se ne guarda bene dall’intervenire.

        Qua’ Atene o Sparta purchè se magna!!!..(IDV) compresa.

      • 4 webmarino 28 agosto 2009 alle 20:50

        Se conosci degli illeciti specifici ti rendo noto che si può sporgere denuncia presso la magistratura a secondo della fattispecie ravvisata.

        Se poi la tua osservazione è squisitamente politica in merito ad una pianificazione che avresti impostato in altro modo oltre a dire -secondo il tuo punto di vista- cosa non va, sarebbe meglio che spiegassi cosa proponi tu.

        Mi farò carico personalmente di verificare le tue affermazioni e ti ringrazio anticipatamente se saranno il più possibile dettagliate.

        web master IdV Marino


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...





%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: