Archivio per ottobre 2010

Attenzione! Questo blog non verrà più aggiornato

Potete recarvi presso il nuovo blog.

ONORATI RISPONDE A PALOZZI

RIPORTIAMO L’INTERVISTA CHE UGO ONORATI, NOSTRO CANDIDATO A SINDACO PER LA COALIZIONE DEL CENTRO SINISTRA PER LE AMMINISTRATIVE DEL 2011 HA CONCESSO AL SITO PUNTO A CAPO ON LINE

Dopo l’intervista-attacco di Adriano Palozzi, soprattutto contro il vincitore delle primarie, Ugo Onorati risponde al primo cittadino sulle prospettive della coalizione di centrosinistra, ma anche sul suo operato come Sindaco.

Anzitutto Palozzi contesta la scarsa partecipazione dei cittadini al voto per le primarie aperte di coalizione. Duemila votanti, che hanno fatto la fila davanti ai quattro seggi dislocati sul territorio, rappresentano il 10% dell’elettorato marinese. Un dato non buono, ma ottimo che è confortante per tutto lo schieramento di centrosinistra. Soprattutto se lo si confronta con le statistiche relative ad analoghe prove avvenute in altri comuni e se si tiene conto della sempre più generale scarsa partecipazione al voto. Che poi il sottoscritto possa rappresentare per Marino “il peggior passato visto negli ultimi anni”, questa è una considerazione di parte di Palozzi, ma non dei cittadini che hanno sempre voluto mostrarmi il loro sostegno e la loro considerazione: il 13% del consenso alle amministrative del 2006, confermato alle provinciali del 2008.
Più che il mio, sarà il suo operato ad essere giudicato dai cittadini la prossima tornata elettorale nella primavera del 2011. Altresì è capzioso quanto afferma Palozzi circa la fiducia /​ sfiducia della coalizione di centrosinistra nei miei confronti. Infatti l’attuale consenso scaturisce da una consultazione popolare e non dalle indicazioni di partito, come avverrebbe nel suo caso, qualora lo designassero veramente da Roma, sperando che questa volta “qualcuno” non venga cancellato da qualche lista, come abbiamo recentemente appreso dai giornali. La coalizione di centrosinistra è unita oggi come e più del 2003, con lo stesso progetto politico condiviso da portare a compimento.

Sulle contraddizioni che Palozzi muove nei miei confronti e nei confronti del centrosinistra c’è ben poco da dire: sull’area del Divino Amore avevamo chiesto alla Regione Lazio presieduta allora da Storace di esprimersi sull’ampliamento del Parco dell’Appia Antica. Prevediamo, invece, che a breve sarà proprio Palozzi a portare in consiglio comunale quei “milioni di metri cubi”, prima che finisca il suo mandato. Piuttosto spieghi agli elettori perché ha promesso di fare “Marino libera e bella” e ci ritroviamo dopo cinque anni senza alcun intervento di arredo urbano, con una discutibile gestione della raccolta dei rifiuti, con un crollo verticale delle attività produttive, a cominciare dal commercio, con una regressione degli impegni culturali e sociali, con una censurabile politica clientelare delle assunzioni, con una miriade di interventi costosi ma non risolutivi nelle scuole, ma soprattutto con una fungaia di costruzioni senza servizi e senza rispetto delle prescrizioni che con il piano regolatore non hanno nulla a che vedere.

Sulla riapertura del pronto soccorso vorrei ricordare al sindaco di Marino che la battaglia è stata portata avanti per mesi dal sottoscritto e dai cittadini marinesi, lì dove lui, Palozzi, aveva dato il suo assenso per la chiusura durante una seduta della conferenza dei sindaci, in cambio dell’apertura di un punto di primo intervento. Sarà questo e non un pronto soccorso che vedremo inaugurare a ridosso della campagna elettorale da parte? E perché non riapre il pronto soccorso nel 2010, ma nel 2011? La propaganda è l’anima del commercio elettorale. Se il pronto soccorso sarà veramente riaperto con i reparti di urgenza indispensabili, saremo i primi a essere contenti, anzitutto come cittadini; ma se ciò avverrà per finta o non avverrà, saremo pronti a segnalare l’inganno ai cittadini. Conoscendo i soggetti, permetteteci di dubitarne finché non avremo visto e toccato con mano.

Il confronto pubblico su questi temi, oggi auspicato da Palozzi, glielo avevano sollecitato già qualche mese fa e per più volte le stesse forze politiche di centrosinistra e lui si è reso latitante. Sicuramente avverrà, ma a tempo e luogo debiti.

Mi dispiace per Palozzi, questa volta il malessere non è nel centrosinistra, che tornerà ad amministrare il Comune, ma nel centrodestra, dove regnano lo scontento e le divisioni. E lui lo sa. Un malumore generale del suo operato politico e amministrativo che si riflette nella stessa base elettorale. Se poi non lo percepisce, basta solo che lo chieda in giro e se ne renderà conto.

(Fonte Punto a capo online)

IL DIFFICILE VIENE ADESSO

E’ passata quasi una settimana dalle primarie di coalizione per la scelta del candidato sindaco per il centro sinistra che hanno visto la vittoria del Dott. Ugo Onorati, ma all’orizzone sono ancora tante le cose che devono essere fatte.
Nei prossimi mesi la coalizione sarà impegnata nel difficile compito di allestire la prossima campagna elettorale per le amministrative del 2011 che si preannuncierà irta di diffocoltà, poichè chi si trova ora al governo del paese venderà cara la pelle prima di abbandonare le poltrone di Palazzo Colonna.
Siamo convinti sia come IDV e sia a nome anche di tutti gli altri partiti e liste civiche che compongono la coalizione di poter parlare ai tanti marinesi sia del centro – sinistra e sia del centro – destra delusi dall’esperienza amministrativa palozziana e desiderosi di vedere per il proprio territorio una nuova classe dirigente capace di farsi carico delle numerose problermatiche del paese impegnandosi a risolverle nell’interesse primario dei cittadini.

Siamo consapevoli che l’amministrazione Palozzi gode sicuramente di mezzi economici maggiori rispetto a quelli delle forze di opposizione e già adesso il nostro sindaco non si sta risparmiando, non da ultimo il regalo del diario scolastico a tutti i bambini delle elementari e asilo delle scuole marinesi che ha sicuramente poco di pedagogico e molto di propagandistico.
Ma si sà….il personaggio è quello che è….si vede che viene dalla scuola Berlusconiana e quindi, per chi non se ne fosse accorto, è nata anche la web radio della città di Marino.
Ora anche la nostra amministrazione è proprietaria di questo potente mezzo di comunicazione, che solo per la creazione del suo logo ha generato già una spesa alle casse comunali di € 750,00.
E allora a quando anche la tv? Magari con qualche programmino d’intrattenimento con la speciale conduzione di Fabrizio Corona, visto che tale personaggio è stato pagato con i nostri soldi per farsi fischiare e insultare dai cittadini marinesi sul palco della sagra dell’uva.
E i marinesi che ne pensano? E’ necessario buttare i nostri soldi in queste cose? Forse non sarebbe meglio provvedere a fornire i servizi primari a tutte le nuove case che il nostro sindaco ha fatto costruire? O evitare che vengano costruite in zone dove si scopre solo dopo che ci sono elevati rischi per la salute pubblica a causa dell’alta concetrazione di gas radon?

LA GENTE E’ STUFA DI QUESTI PICCOLI POLITICANTI E DEI LORO GIOCHETTI

Con la speranza che alle prossime elezioni si possa girare finalmente pagina e iniziare veramente a parlare e a risolvere i gravi e urgenti problemi del nostro territorio, il nostro circolo con l’occasione ricorda a tutti i propri tesserati, simpatizzanti e sostenitori l’appuntamento di sabato 16 Ottobre a Roma a sostegno della manifestazione della Fiom-Cgil dal titolo:

Fuori Berlusconi – W la Costituzione – No al modello Pomigliano

Sostieni anche tu questa straordinaria giornata di mobilitazione civile
insieme a l’Italia dei Valori e a:

Andrea Camilleri, Paolo Flores d’Arcais, don Andrea Gallo, Margherita Hack, Sabina Guzzanti, Antonio Tabucchi, Gino Strada, Luigi De Magistris, Altan, Sergio Staino, Ascanio Celestini, Moni Ovadia, Piergiorgio Odifreddi, Sonia Alfano, Gianni Vattimo, Lidia Ravera, Furio Colombo, Pancho Pardi, don Enzo Mazzi, don Paolo Farinella, Domenico Starnone, Carlo Lizzani, Giuliano Montaldo, Angelo d’Orsi, Valerio Magrelli e molti altri

per difendere la democrazia e il lavoro, contro le politiche di Berlusconi e Marchionne.

Un caro saluto a tutti

Andrea Mercuri – Vice Presidente Circolo IDV di Marino

ONORATI VINCE LE PRIMARIE

Grande successo per UGO ONORATI che con 766 voti vince le primarie di coalizione e diventa il candidato a Sindaco che sfiderà Palozzi nelle prossime elezioni per il centrosinistra marinese.

Ugo Onorati: “Per la terza volta mi ritrovo al confronto elettorale con Palozzi. Stavolta peró andremo con una coalizione unita non solo per vincere, ma soprattutto per governare!”

L’IDV di Marino si congratula con il Dott. Ugo Onorati per la vittoria ottenuta e con quanti hanno partecipato alle primarie con il proprio voto per questa grande festa di democrazia

Adesso tutti insieme per battere le destre e riprenderci il governo di Marino.

Andrea Mercuri-Vice Presidente Circolo Italia dei Valori di Marino

Movimenti dei cittadini: una risorsa preziosa della comunità

Il Circolo dell’Italia dei Valori di Marino guarda con estremo interesse ai movimenti sorti spontaneamente dai cittadini della nostra città, con i quali condividiamo la stessa passione politica volta al miglioramento delle condizioni di vita nella nostra comunità. Le critiche mosse alla così detta “solita politica” sono da noi largamente condivise, ciò non toglie che abbiamo fatto la scelta di operare un cambiamento dall’interno, una scommessa forse difficile ma indispensabile.

Il vuoto creatosi dopo la fuoriuscita dal nostro partito del Dott. Ugo Onorati, è stato colmato con forze giovani, nuove ed aliene alla vita politica comunemente intesa. Questo grazie alla lungimiranza del Segretario Cittadino Valter Petrini che ha aperto realmente le porte alla società civile contribuendo così al costituirsi di un nuovo circolo pieno di iniziative, passione e  soprattutto competenze nei settori quali Urbanistica, Ambiente, Giustizia, Cultura, Economia, Informatica, che risultano cruciali nella vita sociale di un comune come Marino.

Una passione che viene dallo spirito di servizio con il quale abbiamo sempre interpretato la nostra azione, scevri dalle vecchie logiche di una classe politica più attenta alle poltrone che alla vita ed ai problemi della comunità, e guidati unicamente dal conseguimento di quel bene comune che è il fondamento di una vita sociale sana, equa e sostenibile.

Come per i movimenti dei cittadini, anche le persone che fanno parte del Circolo dell’Italia dei Valori si sono incontrate per caso, mosse dal comune obiettivo di risolvere i problemi della nostra città, senza aver mai partecipato prima alla sua vita politica.

E, come per i movimenti dei cittadini, il Circolo ha sempre cercato la partecipazione, il dialogo ed il confronto con i cittadini, per definire insieme percorsi condivisi, nel pieno rispetto dei bisogni dei diversi attori della vita sociale di Marino.

Per questo crediamo che tali movimenti possano guardare con fiducia all’Italia dei Valori, che rappresenta un nucleo di garanzia all’interno della coalizione di centro-sinistra in grado di salvaguardare la trasparenza delle scelte che verranno compiute dal futuro governo della città, come confermano peraltro i punti fermi del programma dell’Italia dei Valori:

●        questione urbanistica;

●        salute pubblica

●        sviluppo economico locale secondo criteri di sostenibilità;

●        energia ed acqua;

●        sistema di smaltimento dei rifiuti ecosostenibile;

●        ottimizzazione della macchina amministrativa comunale.

Alla luce di tutto ciò, invitiamo questi movimenti ad instaurare con il Circolo dell’Italia dei Valori di Marino un dialogo aperto, franco e concreto sui problemi della nostra città, in modo da trovare insieme soluzioni volte a perseguire quel bene comune che manca da tempo nella nostra città. Siamo dunque disponibili ed aperti ad ascoltare e a parlare con chi veramente ama il nostro territorio.

Marino, 6 Ottobre 2010

http://www.idvmarino.it

SERVIZIO NAVETTA PER LE PRIMARIE

CIRCOLO DELL’ITALIA DEI VALORI DI MARINO – LISTA DI PIETRO

COMUNICATO A TUTTI I TESSERATI, ELETTORI E SIMPATIZZANTI DELL’IDV

Il giorno 10 Ottobre 2010 dalle ore 8:00 alle ore 21:00, il circolo dell’IDV di Marino metterà a disposizione dei propri tesserati, elettori e sostenitori un servizio navetta gratuito per chiunque volesse recarsi presso i 4 gazebo dislocati sul territorio comunale al fine di per poter partecipare con il proprio voto alle primarie di coalizione per la scelta del candidato a sindaco del centro – sinistra per le amministrative del 2011.

Chiunque fosse interessato potrà contattarci al numero di telefono 338/7394500 oppure via e-mail all’indirizzo italiadeivalorimarino@gmail.com

Marino lì 05.10.2010

comunicato stampa del 01.10.10

IL SEGRETARIO CITTADINO DEL CIRCOLO DELL’ITALIA DEI VALORI – LISTA DI PIETRO DI MARINO NELLA PERSONA DI VALTER PETRINI, CON IL PARERE FAVOREVOLE DEI TESSERATI, SOSTENITORI E SIMPATIZZANTI DELL’IDV DI MARINO, ANNUNCIA CHE ALLE PROSSIME ELEZIONI AMMINISTRATIVE DEL 2011 PER LA CARICA DI SINDACO PER IL COMUNE DI MARINO APPOGGERA’ LA CANDIDATURA DEL DOTT. UGO ONORATI, GIA’ ATTUALMENTE SOSTENUTO DA NUMEROSE LISTE CIVICHE, ASSOCIAZIONI E ESPONENTI DELLA SOCIETA’ CIVILE.

IL DOTT. UGO ONORATI, ATTUALMENTE CONSIGLIERE COMUNALE E PROVINCIALE, E’ UNA PERSONA CHE RISPECCHIA A PIENO QUELLE CHE SONO LE CARATTERISTICHE TIPICHE DELLE LINEE GUIDA DEL NOSTRO PARTITO: L’ONESTA, LA RETTITUDINE, L’ATTACCAMENTO AI VALORI GENUINI DEL NOSTRO PAESE, LA FEDINA PENALE PULITA (A DISPETTO DI ILLUSTRI SIGNORI CHE OGGI SIEDONO TRA I BANCHI DELL’ATTUALE MAGGIORANZA DI CENTRO DESTRA SIA IN AMBITO LOCALE CHE NAZIONALE), LA LOTTA ALLE INGIUSTIZIE E ALLE DISUGUAGLIENZE SOCIALI – CULTURALI, NONCHE’ UN GRANDE AMORE E ATTACCAMENTO PER QUESTO TERRITORIO DILANIATO DA 5 ANNI DI GIUNTA DI CENTRO-DESTRA.

INVITIAMO QUINDI TUTTI I NOSTRI TESSERATI, SOSTENITORI E SIMPATIZZANTI A SOSTENERE CON IL PROPRIO VOTO QUESTA CANDIDATURA, GIA’ A PARTIRE DALLE PROSSIME PRIMARIE DI COALIZIONE DI CENTRO – SINISTRA  CHE SI SVOLGERANNO NEL TERRITORIO DEL NOSTRO COMUNE DOMENICA 10 OTTOBRE.

UN SALUTO

CIRCOLO IDV DI MARINO

MARINO LI’ 01.10.10